Grecia: sull’arresto di Pola Roupa (Lotta Rivoluzionaria)

cattura8

Atene: dopo alcuni anni di latitanza, finisce il viaggio di libertà di Pola Roupa, membro di Lotta Rivoluzionaria, arrestata giovedì 5 gennaio 2017 insieme a un’altra compagna, Konstantina Athanasopoulou. Al momento dell’arresto, l’accanimento vendicativo dello Stato greco si rivolge anche al figlio di sei anni, che viene internato in un ospedale psichiatrico. Da un compagno greco, il punto della situazione.

p.s.: al momento della pubblicazione del presente contributo riceviamo la notizia dell’aggravamento delle condizioni di salute di Pola e Konstantina, in sciopero della fame e della sete dal giorno del loro arresto in protesta, e del loro trasferimento in ospedale.

AGGIORNAMENTO (9 gennaio): riceviamo notizia dell’affidamento del bambino alla nonna.