Torino: pezzi di città – Parte 3 –

barricate-contro-gli-sfratti

E´  normale una città dove per mesi  ci sono barricate per impedire gli sfratti ?
Dove gli ufficiali giudiziari hanno una “vita d’inferno” ? Dove la repressione “perde terreno” sul campo ?

In questa terza e ultima parte  (qui le parti 1 e 2 ) il racconto di un anno vissuto pericolosamente “on the road” nei quartieri di Porta Palazzo e Barriera a Torino tra occupazioni, picchetti con barricate, pratiche di resistenza e pratiche di repressione.

Fuori dalle dinamiche di “lotta per la casa “, dai suoi sportelli e dal suo ceto politico, tra esplosioni di autonomia e in mezzo a mille forti contraddizioni emerge con forza la ricerca insistente della sperimentazione di un metodo di lotta nelle strade, insieme agli sfruttati.

 

Indice della terza parte :

0’00”   –  una potenza nascosta ?
1’12”   –  confini mobili ovvero cose che cambiano e il senso del possibile
3’53”   –  prendere coraggio: usi e costumi
6’55”   –  tra autonomia e opportunismo, dinamiche da movimento reale
11’37”  – intrecci, comportamenti  e l’arte della manutenzione del lavandino
15’59” –  il proletariato non ha nazione ?
18’12” –  Piccoli Proprietari : una faccia, una razza
20’35” –  tanto tuonò che piovve : breve storia di una repressione
25’14” –  alcune questioni di metodo